Recensione Blood and Roses Spirale-Conseguenza di Callie Hart

Blood and Roses Spirale-Conseguenza di Callie Hart

Con la recensione di Spirale-Conseguenza di Callie Hart si chiude la serie Blood and Roses. Eccoci arrivati alla parte finale di questa bellissima avventura che mi ha fatto rimanere sveglia la notte per capire come la scrittrice avrebbe fatto coesistere l’amore tra Zeth e Sloane.

Recensione Blood and Roses Spirale-Conseguenza di Callie Hart

Titolo: Spirale – Conseguenza Link Amazon
Titolo originale: Twisted – Collateral
Serie: Blood and Roses #5 #6
Autore: Callie Hart
Editore: Always Publishing
Data uscita: 29 aprile 2020
Pagine: 380
Narrazione: prima persona, pov alternato
Finale: conclusivo  

Serie Blood and Roses:
01. Corruzione – Frattura Recensione
02. Incendio – Caduta Recensione
03. Spirale – Conseguenza

Sinossi

Sloane Romera ha perso ogni cosa: la casa, il lavoro, uno scopo. Eppure, nonostante la sua vita non si sia rivelata esattamente come l’avrebbe desiderata, ora non ne cambierebbe un solo dettaglio. Se le cose fossero state differenti, non avrebbe conosciuto Lacey, non avrebbe avuto la protezione di Micheal. E soprattutto non avrebbe amato Zeth. Ma lui sarà in grado di provare gli stessi sentimenti? I segreti sono come una prigione, e Zeth Mayfair è rimasto per anni intrappolato dietro le sue sbarre.

È Sloane la chiave in grado di aprire la sua cella, la luce che può illuminare gli angoli più oscuri della sua mente. O almeno, questo è ciò che Zeth spera. Ha compiuto innumerevoli torti nella sua vita, eppure lei lo ha perdonato, ha imparato a capirlo. Sloane lo ha ammaliato quando, invece di scappare, lo ha salvato… e si è innamorata di lui. E Zeth farà qualsiasi cosa in suo potere per ricambiare l’amore di Sloane. Tradimenti, nuove alleanze e sempre più nemici. Arriva il penultimo capitolo della serie “Blood and roses”.

Recensione di Ines

Con la recensione diSpirale-Conseguenza di Callie Hart si chiude la serie Blood and Roses. Come nei libri precedenti si riprende dal punto esatto in cui finisce il secondo libro. Sloane ha sacrificato tutto, ha perso il lavoro, non può tornare nella sua casa, ha perso l’amicizia di Pippa nel modo peggiore: un tradimento. Nonostante la sua vita è allo sbaraglio non la cambierebbe per nessun motivo. Gli eventi che l’hanno portata fino a questo punto hanno messo nella sua strada Lacey che è come una sorella per lei, Michael che la protegge a costo della vita e in primis l’amore con e per Zeth.

“Ed è proprio questo a cui stavo pensando, Zeth. Non ho più paura di quelle cose. Sono disposta ad accettare tutto, perché ho riflettuto anche su cos’altro rappresenti per me. La libertà. Il perdono. Lealtà e amore.”

Non è ancora sicura se riusciranno a rimanere insieme e soprattutto vivi, ma da quando ha aperto il suo cuore e ha donato la sua completa fiducia in Zeth si sente in un certo senso rinata. In questo capitolo finale finalmente tutti i nodi vengono al pettine, si conosce il passato di Zeth e perché il suo ex capo lo odi così nel profondo. Non mancano i colpi di scena, uno anche da spezzare il cuore ma quando si ha a che fare con la criminalità questi sono i rischi del mestiere.

“Cazzo, Sloane.” Si sorregge la testa con le mani per un istante brevissimo, poi tutto accade rapidamente. “Fanculo tutto” sibila, poi corre verso di me. Il cuore mi salta in gola. Che diavolo vuol fare? E poi le sue mani sono ai lati del mio viso e il suo petto si preme sul mio e la mia schiena si schianta contro il muro e la bocca di Zeth Mayfair è sulla mia. La bocca di Zeth Mayfair. E’. Sulla. Mia. La mia mente si spegne.

Ho apprezzato come Pippa sia tornata nella vita di Sloane e di Zeth dopo quello che ha combinato e di come Sloane abbia in un certo fatto pace con la sorella Lexi. Un altro personaggio che mi ha incuriosita molto è Rebel ma ancora non l’ho inquadrato del tutto ecco perché spero che anche la sua storia venga portata qui da noi. Zeth per finire ha dovuto lottare contro tutti i suoi demoni per far spazio nella sua vita a Sloane ma con tanto sudore ci è riuscito.

“Voglio renderti felice, Sloane. Voglio tenerti al sicuro. Questa vita non è ciò che meriti. Non avresti mai dovuto prendere in considerazione l’idea di rischiare la tua libertà per trovare mia sorella e aiutare Rebel. Quindi, sì, se la Lowell ti arresterà, la primissima dannata cosa che farò sarà consegnarmi. E anche Rebel. Cazzo, le consegnerò chiunque vuole in un fottutissimo secondo. Userò qualsiasi arma in mio possesso per evitare che tu sia in pericolo o in una condizione di disagio, o che tu venga rinchiusa con delle prostitute o dei tossici. Non ti lascerò in una simile situazione nemmeno per un minuto, Sloane. Nemmeno per un solo fottuto secondo.”

Ho amato tutto di lui dalla prima all’ultima riga. Il suo personaggio è quello che ha dovuto rinunciare a tutto e plasmarsi in un nuovo io che però non l’ha fatto diventare l’opposto di quel che è. Ancora una volta la Hart ha colpito nel segno con la sua trama avvincente che ti tiene sul filo del rasoio. Se nei capitoli precedenti era successo di tutto qui si può dire che è un finale al cardiopalma.

“Tutti gli eventi passati sono stati sangue e rose, dolore e sofferenza, ma anche bellezza e dolcezza.”

I suoi personaggi sono ben strutturati, è vero alcune scene sono un pochino sopra le righe ma non dimentichiamoci che siamo pur sempre in un libro. Un finale di serie degno dei libri precedenti quindi mettetevi sotto e leggetelo. Aspetto le vostre opinioni al riguardo.  

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *