Recensione Io ti appartengo di Pepper Winters

Io ti appartengo di Pepper Winters

Con la recensione di Io ti appartengo di Pepper Winters inizieremo a parlare della serie dark Indebted. Entrate con noi nel mondo dei debiti e della faida tra gli Hawk e gli Weaver.

Recensione Io ti appartengo di Pepper Winters

Titolo: Io ti appartengo Link Amazon
Titolo originale: Indebted
Serie: Indebted # 1
Autore: Pepper Winters
Editore: Newton Compton
Data Uscita: 10 settembre 2015
Pagine: 243
Narrazione: Prima persona, doppio pov
Finale: cliffhanger  

Serie Indebted:
01. Io ti appartengo
02. Io ti pretendo Recensione
03. Nessuna scelta Recensione
04. Amami adesso Recensione
05. Maledetta voglia di te Recensione
06. Le regole del gioco Recensione

Sinossi

La famiglia di Nila Weaver è obbligata a rispettare un patto di sangue stretto in tempi antichi con la famiglia Hawk e, in quanto primogenita, la ragazza sconta ancora le colpe degli antenati. I secoli bui sembrano essere passati, ma i debiti non sono stati cancellati. E Nila ha poca possibilità di scegliere il suo futuro. Jethro Hawk, ultimo primogenito dei creditori, affascinante quanto agghiacciante, riceve Nila in eredità per il suo ventinovesimo compleanno. La sua vita gli apparterrà finché lei non avrà pagato il debito secolare. Jethro può fare di lei quello che vuole, senza porsi limiti, e Nila non può difendersi, né sperare in alcun aiuto. Può solo obbedire.

Recensione di Giulia
Recensione di Gabriella

Recensione di Giulia

La storia di questo primo libro inizia in un modo un po’ complesso. Sebbene il pov sia di entrambi, il lettore si ritrova inconsapevole di quello che sta succedendo e del perché, proprio come Nila. La scrittrice però, precisa che tutte le cose che succedono verranno poi spiegate durante la narrazione, per questo motivo consiglio di avere a portata di mano tutti i libri! La storia principale riguardano i cinque debiti che Nila dovrà ripagare, ma non dovrà farlo con del denaro, bensì tramite delle violenze via via sempre peggiori.

«Tu sei una mia proprietà. Ho un documento che lo dimostra. È innegabile. Tu sarai mia fin quando non avrai pagato il tuo debito». 

Il comportamento di Jet è continuamente ambiguo, passa dall’essere spietato a volerla proteggere dagli altri membri della sua famiglia, sopratutto dal padre e da suo fratello Daniel. Nila, quindi, si ritrova spaesata e non sa’ cosa pensare di lui.

“Non solo ti ho rubato il passato. Ti ho già rubato anche il futuro.”

Ovviamente, i due protagonisti si ritrovano attratti l’uno dall’altra anche se nessuno dei due lo vuole. Jet sa’ che Nila dovrà morire alla fine, altrimenti lui e i suoi due fratelli saranno perduti per sempre.

“Questo non era fare l’amore. Non era nemmeno sesso. Era una guerra e diavolo se sapeva di buono.”

Essendo il primo libro, devo ancora capire bene che strada prenderà la storia, ma devo dire che mi ha un po’ delusa, soprattutto la storia dei debiti che mi sembra che regga su delle basi poco stabili. Sebbene venga spiegato il perché di queste punizioni, il fatto che loro siano addirittura sopra la Legge è roba da fantascienza! La scrittura però, l’ho trovata molto scorrevole e mai noiosa. Vedremo come andrà col secondo libro.

Recensione di Gabriella

Questo libro era nella mia libreria ormai da tempo, ma ne rimandavo la lettura da tempo. Alcune mie amiche lo hanno letto e ne hanno sempre parlato molto bene di questa serie e del modo di scrivere della scrittrice. Detto questo mi sono proposta di iniziare la serie. Penso che questo libro sia veramente poco credibile. Nila ha un gemello e un padre che da sempre la proteggono da qualsiasi cosa e, a parte il lavoro, non le permettono di avere una vita privata. Una bella sera, dopo la sfilata che la consacra come stilista di moda, arriva quest’uomo che le viene presentato direttamente dal padre e lei, non sapendo chi è, ma solo perché glielo ha presentato il padre, dice di sì a qualsiasi cosa, compreso il fatto di portarla lontano dalla sua famiglia.

«I pensieri morirono come aquiloni senza vento, lasciando la mia mente in un silenzio inebetito. Non conoscevo quell’uomo, ma era come se lo avessi già visto prima. Strano a dirsi, ma era come se già sapessi tutto di lui. Due estremi… due confusioni.»

Capisco che lei aspettava solo qualcuno che la sua famiglia approvasse e che la aiutasse a uscire e a permetterle di avere una vita privata fuori dalla cerchia famigliare, ma Jethro in realtà non solo la porta via, ma addirittura la rapisce per portarla lontano dalla sua vita e a privarla di ogni cosa se non se stesso. Tutto questo viene dato dal fatto che secoli prima la famiglia di lei ha provocato dei crimini verso quella di lui creando questo debito che farà sì che tutte le primogenite verranno prese e torturate senza che nessuno potrà mai dire niente.

“Quella che per me era casa, per lei sarebbe stato l’inferno. Avrei dovuto essere più comprensivo – avevo praticamente sentito il suo cuore andare in pezzi – ma ero cresciuto in una famiglia in cui le emozioni erano considerate una debolezza. Ero orgoglioso di essere forte, indistruttibile. L’empatia è la rovina dell’essere umano. La capacità di percepire il loro dolore. Il fastidio di vivere il loro trauma. Era una capacità che avevo avuto da bambino. Poi, lezione dopo lezione, avevo finalmente imparato l’indifferenza. Indifferenza significava assenza di emozioni. Indifferenza era potere”

Trovo abbastanza improbabile che nessuno si sia mai ribellato a una cosa del genere e che dopo secoli questa cosa sia ancora possibile.
A un certo punto però, lei tira fuori gli artigli e si ribellerà, ma ci riuscirà?
In ogni libro verrà pagato un debito, ma su cosa concerne questo debito lo si scoprirà solo leggendo il libro.
L’unico motivo per cui continuo è la bravura dell’autrice nel riuscire a far scorrere nella narrazione una cosa talmente assurda con delle motivazioni ancora più assurde.
Sicuramente andrò avanti per scoprire come l’autrice riuscirà a far finire tutta questa storia.  

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.