Recensione Dimmi che sarà per sempre di Kristen Ashley

Con la recensione di Dimmi che sarà per sempre di Kristen Ashley, vi parlerò di una serie i cui protagonisti maschili sono tutti poliziotti, poliziotti davvero molto attraenti! Purtroppo, ad oggi, sono stati pubblicati solamente i primi cinque volumi.

Recensione Dimmi che sarà per sempre di Kristen Ashley

Titolo: Dimmi che sarà per sempre Link Amazon
Titolo originale: Rock Chick
Serie: Rock Chick # 1
Autore: Kristen Ashley
Editore: Newton Compton
Data Uscita: 19 luglio 2017
Pagine: 469
Narrazione: Prima persona, pov della protagonista
Finale: conclusivo  

Serie Rock Chick:
0.5. Dimmi che ti avrò ❤Daisy & Marcus ❤ Recensione
01. Dimmi che sarà per sempre ❤India & Lee❤ 
02. Dimmi che ci sei ❤Jet & Eddie❤ Recensione
03. Dimmi che cambierai ❤Roxanne & Hank❤ Recensione
04. Dimmi che lo vuoi ❤Jules & Vance❤ Recensione
05. Dimmi per sempre di sì ❤Ava & Luke❤ Recensione
06. Dimmi che non finirà ❤Stella & Mace❤ Recensione
07. Dimmi che non hai rimpianti ❤Sadie & Hector❤ Recensione
08. Dimmi che sarai mio ❤Ally & Ren❤ Recensione
09. Dimmi che mi amerai ❤Shirleen & Moses❤ Recensione

Sinossi

India Savage detta Indy è una tipa tosta: figlia di Tom, che di mestiere fa il poliziotto, e orfana di madre da molto tempo, è stata cresciuta dal padre e dalla famiglia Nightingale composta da papà Mason, collega di Tom e mamma Kitty Sue insieme ai loro tre figli Hank, Liam e Allison. Indy e Ally sono amiche inseparabili e ne hanno combinate di tutti i colori fin da bambine; infatti essendo spiriti liberi e amando a dismisura il rock, scappavano per andare ai concerti o finivano spesso nei guai e venivano recuperate dai genitori o dai due fratelli maschi di Ally, in particolare da Liam detto Lee.

Indy è innamorata di Lee da venticinque anni, da quando al funerale di sua madre lui l’aveva consolata, e ha passato l’adolescenza a cercare di sedurlo con l’aiuto delle amiche e in particolare di Ally, ma Lee l’aveva allontanata dicendole che per lui era solo una sorella minore. Col cuore infranto Indy aveva cercato di dimenticarlo uscendo con diversi ragazzi, evitandolo e ignorandolo alle feste di famiglia per ben dieci anni, e ora si sente pronta ad andare avanti, anche se nessuno dei suoi ragazzi si è mai avvicinato a lui. Poi una serie di eventi paradossali, sparatorie, inseguimenti e rapimenti la riavvicina proprio a Lee, che ora fa l’investigatore privato, è sempre bellissimo, tostissimo e molto molto sexy e sembra fermamente intenzionato a sedurla ad ogni costo, anzi, da per scontato che loro due ora stanno insieme e lo annuncia a tutta la famiglia che festeggia l’evento finalmente verificatosi.

Indy è confusa, arrabbiata, spaventata ma soprattutto perplessa, non riesce a credere al cambiamento di Lee, non le sembra possibile che lui ora la voglia così intensamente, e in tutto questo uno dei suoi dipendenti l’ha messa nei guai e lei si ritrova in mezzo ad una specie di guerra tra malavitosi che l’hanno presa di mira.

Tra brutti ceffi, gangster brizzolati ripugnanti e insistenti, personaggi paradossali che lei sembra attirare come il miele le api, le sue amiche avide di dettagli piccanti e i suoi vicini di casa drag queen, nonché un branco di maschioni sexy che gravitano attorno alla Nightingale investigation e alla Polizia di Denver, Lee dovrà sfoderare tutto il suo fascino e tutta la sua determinazione per portare a casa il risultato pieno ovvero i cattivi in prigione e la pollastra rockettara nel suo letto in pianta stabile.

Recensione di Giulia

La protagonista del libro è India Savage, una venticinquenne che per eredità dalla nonna ha avuto una libreria (Il sogno un po’ di tutte noi amanti della lettura).  Indy ama il suo lavoro e ama i suoi due amici che lavorano con lei. Un giorno però, il suo amico Rosie finisce nei guai e trascina Indy con sé… infatti fuori la libreria qualcuno spara ai due. In loro aiuto arriva Lee, amico d infanzia di India e sua cotta adolescenziale. Come ogni storia romantica, i due avranno subito un ottimo feeling e la tensione sessuale tra i due è davvero scoppiettante.  

“Non è possibile! Piano è impossibile. Lee Nightingale non ci va piano. Ti guarda un secondo, il secondo dopo è già lontano e si è preso il fiocchetto di raso delle tue mutandine come souvenir.”  

Lee inizia a cercare di capire chi è che vuole uccidere Rosie e perché, ma India non vuole essere messa da parte nelle ricerche dell’aggressore e si caccerà in un sacco di guai!  

“Tu sei un pericolo pubblico. Devo tenerti al sicuro senza diminuire le mie possibilità di entrare nelle tue mutandine sexy, o meglio, di sfilartele.”

È il primo libro che leggo di questa scrittrice e devo dire che non mi dispiace la sua scrittura, è scorrevole e mai noiosa dato che spesso si trovano delle scene divertenti sia tra i due protagonisti che con gli altri personaggi di contorno. In questo primo libro, infatti, faremo conoscenza anche degli altri poliziotti protagonisti degli altri libri e si inizierà a capire i loro caratteri. Per quanto riguarda i personaggi, Lee mi è piaciuto molto, sexy e combattivo anche quando Indy faceva di tutto per non cedere al suo fascino. Lei invece l’ho trovata un po’ troppo immatura e matta per la sua età, ma nel complesso il libro è comunque carino!

voto sette

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *