Recensione Èlite Ossessione e potere di Laurelin Paige

Con la recensione di Èlite Ossessione e potere di Laurelin Paige iniziamo oggi questa nuova serie composta da due volumi.

Recensione Èlite Ossessione e potere di Laurelin Paige

Titolo: Èlite. Ossessione e potere Link Amazon
Titolo originale: Dirty Filthy Rich Men
Serie: Dirty duet # 1
Autore: Laurelin Paige
Editore: Always Publishing
Data Uscita: 3 ottobre 2019
Pagine: 309
Narrazione: Prima persona, pov della protagonista
Finale: conclusivo  

Serie Dirty duet:
01. Ossessione e potere
02. Amore e potere Recensione

Sinossi

C’era una volta una ragazza, povera e bellissima, che aveva un unico desiderio: entrare a far parte dell’élite.
Sabrina è una giovane brillante, ma di origini modeste. Appena giunta ad Harvard, grazie a una borsa di studio, non può fare a meno di restare ammaliata dal fascino dorato dell’élite d’America e dal suo rampollo, il carismatico e spensierato donnaiolo Weston King.

Le insidie di quel mondo esclusivo sono più oscure di quanto Sabrina riesca a immaginare e a salvarla dal suo destino sarà l’enigmatico e tenebroso Donovan Kincaid, amico di Weston. Ma l’affascinante Donovan non è un cavaliere in armatura scintillante e, nonostante la chimica bruciante che lo unisce alla innocente Sabrina, non esita a schiacciarla e a spezzarle il cuore. Il sogno dorato di Sabrina all’improvviso si infrange, e quel mondo irraggiungibile diventa solo un ricordo lontano.

Dieci anni dopo, Sabrina è una pubblicitaria affermata quando dal suo passato riemerge Weston King, l’uomo che lei ha idealizzato, insieme a un’offerta di lavoro irrinunciabile. Ma il suo segreto più torbido e la sua fantasia più proibita, la figura cupa e diabolica che popola i suoi sogni, è Donovan Kincaid, che lei aveva giurato di non rivedere mai più.
Sabrina viene riammessa nel mondo di lusso e privilegi dei due uomini tanto ricchi quanto pericolosi, e rincomincia una partita che in realtà non si era mai conclusa, in un gioco di passione, controllo, gelosia e potere messo in moto dieci anni prima.

Come un’ombra, Donovan non è mai veramente uscito dalla vita di Sabrina, e torna prepotente a ossessionarla, sconvolgerla, sedurla, per poi cercare di respingerla e di tenerla lontano con ogni mezzo dal mondo di cui non vuole che faccia parte.
Ma ora Sabrina è una donna adulta, che conosce le regole che vigono nell’Élite e non si lascerà spezzare… neanche dall’amore.

Il magistrale racconto di un amore proibito in una favola di passione, segreti, bugie, tradimento, gelosia e potere.
Questo è il mondo dell’Élite.

Recensione di Gabriella

Recensione di  Èlite Ossessione e potere di Laurelin Paige. Sabrina è una ragazza di umili origini e per arrivare ad Harvard ha dovuto faticare. Rimane ammaliata da quello che è il mondo dell’Èlite americana, ma le insidie che racchiude questa élite sono tante e grazie a Donovan i suoi sogni vengono infranti. Dieci anni dopo, Sabrina è una professionista affermata, ma nel suo cammino si imbatte proprio in Donovan, ormai suo desiderio proibito.   

“«Pensavo tu fossi a Tokyo». Non riuscivo a smettere di guardarlo. Con gli anni era diventato più elegante e più rude al tempo stesso. I capelli corti, senza ricci, gli conferivano un aspetto impeccabile che prima non aveva. Le rughe attorno agli occhi erano più evidenti e la sua espressione era più dura di quel che ricordavo. Lo rendeva ancora più sexy. Come se ce ne fosse stato bisogno.”  

Come andrà a finire? Si lascerà spezzare ancora o questa volta sarà lei a spezzare lui?  

“Tu mi distrai. Se passo del tempo con te, poi non riesco a concentrarmi per giorni. Mi hai mandato quella foto e per tutta la settimana non ho potuto guardare il telefono senza che mi venisse duro. Ti ho evitata perché è l’unico modo che conosco per gestire la cosa.”

Era da parecchio che non leggevo un libro che mi prendesse in questo modo e che mi tenesse incollata alle pagine. Potrei paragonarlo alla serie delle 50 sfumature, ma scritto decisamente moooolto meglio, perché alla fine del libro ho avuto la stessa medesima reazione: e adesso????

“Avevo permesso a un pericoloso demone di entrare nel mio letto. Un demone che una volta era stato il mio salvatore. Donovan poteva essere più enigmatico di così?”

Sabrina inizialmente mi sembrava la classica sottomessa, ma devo dire invece che in alcune cose mi sono dovuta ricredere, tiene testa a Donovan e non si fa sottomettere più di tanto.
Donovan… un grandissimo stronzo/stalker ma allo stesso tempo è wow!
Che dire, vado a leggere subito il secondo!

10

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni 

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.