Recensione La sfida di Amy Daws

Con la Recensione di La sfida di Amy Daws, oggi vi parlerò di una nuova serie sport romance. Una serie incentrata sulle vicende dei fratelli Harris, tutti ottimi calciatori. Andiamo a conoscere il primo!

Recensione La sfida di Amy Daws

Titolo: La sfida Link Amazon
Titolo originale: Challenge
Serie: Harris brothers # 1
Autore: Amy Daws
Editore:
Hope Edizioni
Data Uscita:
14 febbraio 2020
Pagine:
298
Narrazione:
Prima persona, doppio pov
Finale:
conclusivo

Serie Harris brothers:
01. La sfida ❤Camden & Indie❤
02. Resistenza ❤Tanner & Belle❤
03. Keeper ❤Booker & Poppy❤
04. Surrender ❤Gareth & Sloan❤
05. Dominate ❤Gareth & Sloan (2)❤
06. Payback ❤Allie & Roan❤

Sinossi

Lui è il suo paziente, lei il suo dottore. Non dovrebbero ma… Dio quanto lo desiderano. Camden Harris, il gigante e notoriamente sexy giocatore di calcio, è bloccato a letto in un ospedale di Londra, ma il suo ginocchio rotto non gli impedisce di mettere in atto il gioco in cui è esperto con Indie Porter, un peperino dei capelli rossi, nonché suo medico.
Non è neanche lontanamente il suo tipo, ma potrebbe essere la distrazione perfetta dal devastante danno che questo incidente potrebbe procurargli.

Indie è stanca che la sua ingenuità sia come un bersaglio sulla sua schiena. Come bambina prodigio ha da sempre messo la sua istruzione al primo posto, ma un’avventura con un giocatore di calcio come Camden potrebbe essere proprio ciò di cui ha bisogno per afferrare la vita e godersela. E lui potrebbe anche essere l’uomo perfetto per il progetto su cui sta lavorando da due anni. Ma quando a fare la mossa finale saranno i sentimenti, non ci sarà medicina che possa guarire i loro cuori.

Recensione di Giulia

Ho letto molti libri di questo genere, incentrati sul football, sul rugby, sull’hockey e sul baseball, ma mai ne avevo letto uno sul calcio. Quindi appena ho trovato “la sfida”, ho deciso subito di leggerlo (anche perché è l’unico di questi sport dove ci capisco di più).
Da subito la scrittrice ci fa conoscere la famiglia Harris, composta da quattro fratelli e una sorella maggiore. Tutti i quattro maschi giocano a calcio dato che anche loro padre giocava.

In questo primo libro conosciamo Camden, uno dei gemelli, che sta per essere preso dall’Arsenal. Durante una partita, però, ha un incidente che potrebbe costargli la carriera.
Ed è qui che entra in scena Indie, un piccolo genio di 24 anni che si sta specializzando in ortopedia. Sarà lei infatti a dover seguire e operare un Camden pieno di paure e preoccupazioni.

Sebbene lei sia un asso nel lavoro, al contrario, nella vita privata e sociale è davvero carente. La sua unica amica è Belle, una collega dell’università, e non ha mai avuto un fidanzato, infatti è ancora vergine.
Proprio con lei decide di stilare una lista di “Peni”, cioè di uomini con cui andare a letto prima di trovare colui con stare per il resto della sua vita.
E chi potrà mai essere il Pene Numero Uno, se non proprio Camden Harris?

“-Indie- dice con occhi spalancati e sorpresa. -Sei la più stupida persona intelligente che conosca.-
-Che diavolo vuol dire?- esito.
-Camden non è il Pene Numero Uno.- Allunga la mano e mi afferra le spalle in modo da starle meglio di fronte. -Lui è il Pene Numero Tre.-“

Tra i due scatta un vero colpo di fulmine che farà davvero molte scintille, Indie si ritroverà a sperimentare con lui emozioni che non aveva mai provato in vita sua e questo la spaventerà tanto da voler scappare.
Anche Camden si ritroverà a dover affrontare l’amore che prova per lei ma sarà un po’ più dura.

“-Non baciarmi ancora, Indie.- La mia voce è profonda e grave. -Perché sto tremando per quanto ti voglio. E se ti bacio, perderò del tutto la testa, cazzo.-
-Allora perdila con me- dice semplicemente, con tutta la sicurezza del mondo. Poi sussurra quattro parole contro le mie labbra che mi fanno completamente capitolare. -Io appartengo a te.-“

Sebbene lui sia un calciatore, a causa dell’infortunio, di calcio se n’è letto bene poco ma comunque come primo libro di una serie è un bel libro. Si inquadrano già gli altri personaggi anche se non sono stati troppo presenti all’interno della storia, e si può anche immaginare la futura coppia di cui si andrà a parlare.
Ho apprezzato molto la scrittura di Amy Daws e come la storia sia stata scorrevole, anche la parte della “separazione” è stata coerente con i personaggi, nessun piagnisteo o liti improvvise come spesso accade.
Ora davvero non vedo l’ora di leggere il libro su Tanner e Belle, prevedo ancora più scintille!
Lo consiglio a coloro a cui piacciono le storie d’amore un po’ tormentate.

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla HomeTorna a Recensioni 

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *