Recensione Come sedurre il capo di Natasha Madison

La recensione di Come sedurre il capo di Natasha Madison apre la serie Tempt che si preannuncia una serie all’insegna delle risate!

Recensione Come sedurre il capo di Natasha Madison

Titolo: Come sedurre il capo Link Amazon
Titolo originale:
 Tempt the boss
Serie: Tempt # 1
Autore: Natasha Madison
Editore: Quixote Edizioni
Data Uscita: 28 dicembre 2018
Pagine: 326
Narrazione: Prima persona, doppio pov
Finale: conclusivo

Serie Tempt:
01. Come sedurre il capo
02. Come sedurre il palyboy Recensione
03. Tempt the hookup

Sinossi

Lauren
Tornare al lavoro doveva essere una transizione indolore, ma quando il mio nuovo capo si rivela essere uno stronzo arrogante e presuntuoso, la mia vita professionale si è trasformata in una vera tortura. D’accordo, averlo chiamato stronzo prima di sapere che fosse il mio capo non è stata la migliore delle scelte. Odiarlo dovrebbe essere facile. Solo che non avevo messo in conto che fosse così fantastico e affascinante, quando non mi provoca.

Austin
Mi aspettavo che la mia nuova segretaria fosse professionale e puntuale, ma finora ci sono stati solo occhiatacce e commenti sgarbati. Quella piccola furia meriterebbe il licenziamento, ma l’unica cosa a cui riesco a pensare è di farla piegare sulla mia scrivania e infrangere ogni regola che mi sono auto-imposto. Uno sguardo. Un tocco. Una notte. Se infrangiamo le regole, le nostre vite non saranno mai più le stesse.
Fortunatamente, le regole sono fatte per essere infrante.
E poi, è così bello sedurre il capo.

Recensione di Gabriella

Lauren mamma e moglie a tempo pieno viene a sapere che il marito è innamorato niente popodimeno che dell’ insegnante di suo figlio e questo manda in fumo tutte le sue certezze. Decide di rimettersi in gioco lavorativamente e viene assunta in una società che si occupa di creare ristoranti e locali alla moda. Lauren dovrebbe fare da segretaria a uno dei soci, peccato che il loro rapporto lavorativo inizia in maniera imprevista.

«Ma che cazzo fai, mi tampini? Mi hai seguito fin qui?» Giro la testa di scatto per guardarlo.La mia solita fortuna. E’ lo stronzo di stamattina, quello che mi ha tamponata. Solo che adesso lo stronzo in questione è seduto dietro a una scrivania che, a quanto sembra, appartiene al mio nuovo capo.

Le risate a crepapelle non sono mancate, anzi, ci sono stati dei momenti che mi hanno veramente fatta piegata in due! I due protagonisti altro che scintille, in alcuni casi hanno fatto proprio fuoco!

A quel ricordo, mi tiro su sedendomi dritto. Mi ha drogato, cazzo!
Mando immediatamente un messaggio a Noah.
Io: La mia segretaria mi ha messo il lassativo nella Coca.
Non devo aspettare a lungo, prima che mi mandi un messaggio composto solo di risate e faccine che piangono.
Gli rispondo con una con il dito medio.
Io: Mi ha drogato. Credevo di morire. Stavo per chiamare il 911.
Noah: Hai quasi chiamato il 911 perché avevi la cacarella?

Ho trovato i vari screzi a dir poco esilaranti, l’intesa che si crea tra Lauren e Austin è palpabile sotto tutti i punti di vista, ma anche i personaggi secondari non sono da meno. Credo che l’autrice nello scrivere questo libro si sia divertita non poco.
Secondo libro della Madison che leggo e sicuramente non ultimo e non vedo l’ora di leggere anche gli altri della serie!

Consiglio questo libro a tutte coloro che hanno veramente bisogno di staccare e leggere qualcosa di leggero e molto divertente.

9

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.