Recensione È solo una storia d’amore di Anna Premoli

La recensione di È solo una storia d’amore di Anna Premoli apre le strade alla serie omonima di questo libro. Come andrà? Sarà all’altezza delle aspettative?

Recensione È solo una storia d'amore di Anna Premoli

Titolo: È solo una storia d’amore Link Amazon
Serie: È solo una storia d’amore #1
Autore: Anna Premoli
Editore: Newton Compton Editori
Data Uscita: 3 novembre 2016
Pagine: 320
Narrazione: Prima persona, doppio pov
Finale: conclusivo

Serie È solo una storia d’amore:
01. È solo una storia d’amore
02. Non ho tempo per amarti Recensione
03. L’amore è sempre in ritardo Recensione

Sinossi

Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo.

Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no? 

Recensione di Gabriella

Recensione E’ solo una storia d’amore di Anna Premoli conosciamo Aidan Tyler, uno scrittore borioso e molto sicuro di sé, 5 anni prima vinse il premio Pulitzer e, convinto di aver finalmente intrapreso la carriera come scrittore, si trasferisce in California. Incassa l’anticipo per un secondo libro ma… non riesce a scriverlo.
Durante un’intervista a New York, incontra una scrittrice di romanzi rosa che invece scrive libri a profusione. Sua sorella e sua madre sono delle grandi fan di questa scrittrice, ma se c’è una cosa che Aidan non riesce a farsi piacere sono proprio i romanzi rosa e le sue scrittrici. Da qui parte una gara su chi tra i due sarà in grado di scrivere il miglior romanzo rosa.

Quello che la gente spesso non capisce è che la magia del rosa non sta tanto nella capacità di predire chi si innamorerà di chi – non scriviamo mica gialli – ma nella bellezza di un percorso condiviso.

E sì, perché cosa ci vorrà mai a scrivere un romanzo rosa? Questo è il classico stereotipo che tutt’ora in molti racchiudono il genere.
Ho trovato questo libro in parte autobiografico in quanto penso che la scrittrice si sia rivista molto nella protagonista, Laurel, che per l’appunto scrive romanzi rosa. Mentre lo leggevo non ho potuto fare a meno di immaginare nei panni della protagonista, proprio Anna Premoli, che con le sue amiche scrittrici si deve imbattere continuamente in persone come Aidan e magari far sì che loro si ricredano.

Chi scrive storie d’amore ha il grande privilegio di poter continuare a sognare senza sentirsi in colpa: è concreto quando vive, sognatore quando immagina.

I personaggi mi sono piaciuti tantissimo, li ho trovati veramente molto credibili e ben strutturati, così come tutta la trama nella quale non ho trovato un buco morto per tutta la durata del libro.
Come al solito Anna Premoli non mi delude mai!

I libri sono una forma di terapia: una dose di sogni a occhi aperti spesso ti ripaga da molte infelici esperienze reali. Tutti hanno bisogno di dimenticarsi per un attimo la propria vita.

Consiglio questo libro a tutte le inguaribili romantiche che credono ancora nell’amore.

10

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.