Recensione Tutto l’amore che provo di Corinne Michaels

Tutto l'amore che provo di Corinne Michaels

Con la recensione di Tutto l’amore che provo di Corinne Michaels, care lettrici, eccoci finalmente con il tanto atteso epilogo della storia d’amore tra Catherine e Jackson. Ecco a voi cosa ne penso!

Recensione Tutto l'amore che provo di Corinne Michaels

Titolo: Tutto l’amore che provo
Titolo originale: Beholden
Serie: The belonging duet # 2
Autore: Corinne Michaels
Editore: Always publishing
Data Uscita: 7 novembre 2019
Pagine: 297 pagine
Narrazione: Prima persona, pov alternato
Finale: Conclusivo

Serie The belonging duet:
01. Tutto l’amore che voglio Recensione
02. Tutto l’amore che provo

Sinossi

Alla fine, Catherine Pope ha deciso ciò che vuole, e si tratta di Jackson Cole, l’ex Navy Seals che è entrato nella sua vita abbattendo le sue barriere per farsi amare.
Ma, ancora una volta come in tutta la sua vita Catherine finisce col cuore spezzato da un uomo, quando Jackson si allontana da lei. Eppure, questa volta è diversa: Catherine è testarda, pronta a lottare per l’amore che vuole, anche se non sarà una battaglia semplice.

Jackson porta sulle sue spalle come un fardello il peso di ogni morte nella sua squadra.
È un uomo pieno di conflitti, si sente immeritevole di essere amato, forte della convinzione che tutti quelli che sono importanti per lui sono destinati a rimanere feriti.
Così cerca di proteggersi dagli intensi sentimenti che prova, perché innamorarsi non era mai stato nei suoi programmi. Con Catherine al suo fianco, dovrà affrontare un lento processo per guarire le sue ferite, questo mentre entrambi cercano il modo di far funzionare la loro storia d’amore.

Quando però l’ultimo segreto che ancora aleggia tra loro verrà fuori con conseguenze devastanti, Jackson riuscirà a convincere Catherine che, nonostante tutti gli ostacoli, nonostante i loro difetti, loro due sono fatti per stare insieme? Riuscirà a dimostrarle tutto l’amore che sente?

Recensione di Anna

In Tutto l’amore che provo, ritroviamo i nostri amati protagonisti esattamente dove li avevamo lasciati alla fine del primo libro, Jackson ferito e Catherine a casa, disperata per la rottura della sua storia con Jackson. Ma dopo i fatti accaduti a Jackson, Cat non ci pensa due volte e salta sul primo aereo, pronta a stare a fianco del nostro Muffin. Dopo tante vicissitudini i due riescono a trovare un punto d’incontro e, tra alti e bassi, la loro storia prosegue.

“La forza non è misurabile, è dentro ciascuno di noi e dobbiamo trovarla quando ci sentiamo deboli”.

Le cose vanno bene e l’amore tra Cat e Jackson va a gonfie vele. I nostri protagonisti passano tanto tempo insieme, e ciò fa si che i loro sentimenti diventino ogni giorno più forti. Ma si sa’ che tutti i nodi vengono al pettine, e quando il passato di Jackson riaffiora, Cat decide di lasciarlo. Nonostante Jackson tenti più volte di convincere Cat a ritornare insieme, lei è irremovibile, si sente nuovamente tradita e delusa, e questa volta non intende tornare sui suoi passi, nonostante l’amore che prova per Jackson.

“Jackson, non ha importanza, niente lo ha. Le cose sono cambiate” insisto, prendendo un respiro profondo. “No, non per me! Senza te mi sento morire Catherine. Tutto il mio mondo non ha più senso. Com’è possibile che, anche dopo l’inferno che ho attraversato quello che c’è tra noi abbia senso? Perché questo è importante. Noi siamo importanti dannazione”.

Malgrado i vari tentativi di riappacificazione da parte di Jackson, Cat prende la decisione di non vederlo e sentirlo e decide di accettare una promozione a lavoro che la porta a trasferirsi in California. Ritroviamo le amiche di Cat che l’aiutano a superare questo brutto momento.
La Michaels sotto ad alcuni certi aspetti è stata davvero brava, perché nonostante Jackson abbia tenuto nascosto una verità tanto importante, ci mette nella prospettiva di capire certe scelte, e anche di accettarle.

La scrittura di Corinne Michaels è davvero fluida e scorrevole, ha saputo tener viva l’attenzione del lettore ed è davvero brava a far trasparire i sentimenti e le emozioni che caratterizzano la storia. Il lieto fine è un toccasana, e l’epilogo racchiude tutto l’amore che Cat e Jackson ci hanno fatto provare. Aggiungo dicendo che secondo me “in amore non vice chi fugge”, ma “vince chi combatte e non si arrende”!

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla HomeTorna a Recensioni 

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.