Recensione Zandor di MJ Fields

Con la Recensione di oggi vogliamo continuare a parlarvi della serie Men of steel di MJ Fields con il terzo volume. Zandor è il terzogenito dei fratelli Steel, andiamo a vedere con chi avrà a che fare!

Recensione Zandor di MJ Fields

Titolo: Zandor – Un affare di famiglia Link Amazon
Titolo originale: Zandor
Serie: Men of steel # 3
Autore: M. J. Fields
Editore: Blue Valley Publishing LLC
Data Uscita: 28 aprile 2021
Pagine: 348
Narrazione: Prima persona, doppio pov
Finale: conclusivo

Serie Men of steel:
01. Jase – Un affare di famiglia Recensione
02. Cyrus – Un affare di famiglia Recensione
03. Zandor – Un affare di famiglia
04. Xavier – Un affare d famiglia Recensione
05. La famiglia, sempre
06. Famiglia: Un affare di famiglia
07. Raising Steel

Sinossi

Zandor Steel ha trascorso quasi tutto l’ultimo anno in Italia per supervisionare la costruzione di un elegante casinò resort, un parco giochi per ricchi e famosi, e allo stesso tempo ha messo in pratica ogni sua fantasia sessuale possibile. Le notizie che riceve da casa dai suoi fratelli, però, lo fanno preoccupare e lo costringono a ritornare. Jase e Cyrus, i due maggiori, sono stati i suoi mentori. Gli hanno insegnato a non affezionarsi mai a nessuno e a distinguere tra lussuria e amore. Quindi nel momento in cui viene a sapere che almeno uno dei due è pronto a sistemarsi, Zandor spera di farlo ragionare prima che sia troppo tardi.

Non si aspetta di trovarsi faccia a faccia con una vera bellezza del Sud, Bekah George, che lo costringe a venire a patti con i suoi desideri. Lei non è intimidita da lui né impaurita dalle sue preferenze in camera da letto. Ma quando Zandor inizia ad abbassare la guardia e a considerare che tra loro ci possa essere qualcosa di più del sesso selvaggio e senza legami che li unisce, Bekah rivela una parte di sé che lui non vuole vedere. Zandor aveva ragione a evitare i legami oppure è già troppo innamorato per lasciarla andare?

Recensione di Giulia

In questo terzo libro, facciamo meglio la conoscenza di Zandor, che avevamo già conosciuto un po’ nel secondo libro. Zandor è tornato da poco dall’Italia dove ha fatto la vita del libertino incallito. Sa bene cosa vuole ma soprattutto ciò che non vuole, ovvero innamorarsi ed essere monogamo.
Da due settimane, però, lavora fianco a fianco con Bekah, la nuova tatuatrice che è stata assunta nel negozio di proprietà degli Steel. Anche lei non ha nessunissima intenzione di legarsi a qualcuno, decidendo anche di fare una “dieta” dal sesso a causa di alcuni avvenimenti successi qualche tempo prima.

L’attrazione sessuale che li lega, però, si fa via via più intensa ogni giorno che passa e per entrambi sarà difficile stare lontano. In questo periodo, però, i due riusciranno a conoscersi un po’ di più e a legare.
Zandor è decisamente il più disinibito dei quattro fratelli (e credetemi che ce ne vuole), per lui il sesso è una vera e propria arte e lui è uno dei più bravi artisti in circolazione.

“Sceglievo con cura con chi essere sessualmente attivo, principalmente donne che non erano disponibili. Donne mature che avevano bisogno di un assaggio di piacere. Mi piaceva restituire a una donna la sua sessualità. Amo troppo le donne per credere che ci sia una sola compagna per me.”

Come per i primi due volumi, anche qui troviamo spesso scene divertenti quando gli uomini Steel interagiscono tra loro, le loro prese in giro sono sempre e comunque a sfondo sessuale ma esilaranti.
Ho trovato una scrittura più lineare della storia e meno a “blocchi” come ne precedenti ma i dialoghi invece mi hanno fatto storcere il naso delle volte, spesso mi sono ritrovata a leggere delle interazioni che non so come altro definire se non “strane” e poco fluide e non ho ancora ben capito se il problema sia della traduzione o meno.

Comunque i personaggi mi sono piaciuti, soprattutto Bekah che riesce sempre a tirare fuori le unghie quando serve e a non farsi mai mettere i piedi in testa anche da un uomo tenace come Zandor. Mentre lui penso sia il più “cazzone” del gruppo, anche quando si arrabbia comunque ti strappa un sorriso.
In Zandor, troviamo di nuovo anche le altre due coppie già formatesi e vediamo anche come si è evoluto il loro rapporto durante questo periodo, oltre ad avere anche un anticipo sul carattere di Xavier, il protagonista del prossimo libro.

Anche stavolta non posso dare un voto molto alto al libro per il motivo di cui sopra, mi dispiace perché la storia è carina e avrebbe avuto il potenziale ma la lettura è stata poco scorrevole.
Adesso sono super curiosa di leggere il libro su Xavier e vedere come anche questo single incallito verrà messo alle strette da una donna.
Se avete già letto gli altri libri allora vi consiglio di continuare la lettura, anche per conoscere meglio questi nuovi personaggi!

Ps- Ringraziamo di nuovo l’autrice, MJ Fields, per averci mandato una copia dell’ebook in cambio di una recensione onesta e per la fiducia accordataci.

Se anche tu lo aspetti o vuoi dirci la tua, non esitare: commenta qui sotto!

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla HomeTorna a Recensioni 

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *