Recensione Amanti per sempre di LA Casey

Con la Recensione di Amanti per sempre di LA Casey, si chiude il cerchio della serie Love. Andiamo a vedere come si concluderanno le loro storie!

Recensione Amanti per sempre di L. A. Casey

Titolo: Amanti per sempre Link Amazon
Titolo originale: Brothers
Serie: Love # 6
Autore: L. A. Casey
Editore: Newton Compton
Data Uscita: 3 ottobre 2019
Pagine: 410
Narrazione: Prima persona, pov dei protagonisti maschili
Finale: conclusivo 

Serie Love:
1. Un nuovo destino Recensione
1.5 Anime Gemelle Recensione
2. Un incredibile incontro Recensione
2.5 Amori perduti Recensione
3. Un pensiero infinito Recensione
3.5 Come cuori lontani Recensione
4. Fidati di me Recensione
4.5 Più forte dell’amore Recensione
5. Non smettere di amarmi mai Recensione
5.5 Non lasciarmi mai Recensione
06. Amanti per sempre

Sinossi

Lealtà, rispetto, orgoglio, passione. Ognuno dei fratelli Slater si è impegnato a non dimenticare il significato di queste parole, nel diventare l’uomo che è adesso. Ma ci sono stati anche il dolore, la paura, la rabbia e, ovviamente, l’amore, a segnare il destino di Dominic, Alec, Kane, Ryder e Damien. E ognuno di loro sa bene che il futuro è legato a doppio filo al passato che hanno vissuto, tanto nei momenti difficili quanto in quelli felici.

I fratelli Slater, infatti, hanno lottato duramente per conquistare la vita che desideravano con le loro anime gemelle e adesso rivedono nei loro figli lo specchio di tutto ciò che hanno sempre voluto. Bronagh, Keela, Aideen, Branna e Alannah non si sono lasciate scoraggiare dalle difficoltà, perché avere a che fare con i fratelli Slater è come stare sulle montagne russe. La determinazione del loro amore ha saputo contribuire a formare una splendida famiglia allargata, in cui ogni nuova sfida è un’occasione per rinforzare un legame che non si spezzerà mai.

Recensione di Giulia

Amanti per sempre di L. A. Casey, racchiude un po’ tutta la serie Love. Abbiamo letto tutte e cinque le storie dei fratelli Slater e sappiamo che hanno avuto un lieto fine e avevamo lasciato le cinque cognate o in dolce attesa o già con un figlio.
In questo libro facciamo dei salti temporali, sono passati circa quindici anni e abbiamo scoperto che ogni singolo fratello ha avuto cinque figli, la famiglia Slater quindi conta una progenie di venticinque figli, di cui solo una femmina.

Per quanto sapessimo qualcosa del loro difficile passato, c’erano ancora dei buchi qua e là da riempire e l’autrice ha deciso di riempirli proprio con quest’ultimo volume. Il racconto infatti è diviso in cinque parti dove si alternano passato e presente dei protagonisti. Sapremo quindi come Kane si è procurato la cicatrice sul viso, o di come Alec abbia quasi tentato il suicidio e chi è stato a salvarlo.

Tutto ciò è inframmezzato dalla loro vita da mariti e padri e con tutti i problemi che derivano dal crescere così tanti figli, alcuni già adolescenti e quindi di come affrontare determinate dinamiche.

“Avevo sentito dire che l’essere genitore portava a bere e non mi ero reso conto di quanto fosse vero fino a che i miei figli non erano entrati nell’adolescenza.”

Devo dire che questo volume riassume bene tutta la storia dei cinque fratelli, da quando erano piccoli fino al “presente”. Mi sono piaciute molto le parti in cui viene raccontato il passato, di quando vivevano con i genitori, del modo in cui Ryder ha assunto il ruolo di genitori dei suoi fratelli più piccoli, proteggendoli anche dai genitori veri e propri.
Molto carine anche le scene dove si esaltano i problemi familiari, Georgie che ha il primo fidanzatino e gli zii gelosi, la bisessualità del figlio di Damien e il soffermarsi spesso sull’importanza della famiglia.

“Georgie indicò la maglietta e lesse le parole stampate in nero. ‘Questo è mio padre. Ti farà quello che tu farai a me.’ E la foto di papà senza maglietta sotto la scritta peggiora le cose.”

Cosa che invece non mi ha entusiasmata è il fatto di rileggere alcune scene che troviamo nei singoli libri, sebbene siano scene dal pov del protagonista maschile, mentre nel libro era dal pov femminile, ma comunque ricordandole sembra di leggere sempre la stessa cosa. Avrei preferito che si soffermasse più sul nuovo che ritornare sul vecchio.
In conclusione, posso dire che è il libro che più o preferito quindi, se avete già letto gli altri, non potete esimervi dal leggere anche quest’ultimo volume.
Per quanto riguarda la serie in generale, la consiglio a chi ama libri divertente e leggeri ma niente di più.

“Il mio passato mi aveva portato al mio futuro e per quanto il mio passato fosse stato un casino, lo avrei rivissuto mille volte per avere il mio futuro perché era il mio lieto fine.

8

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla HomeTorna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.