Recensione Una notte di neve a Tokyo di Mia Another

Una notte di neve a Tokyo di Mia Another

La recensione di Una notte di neve a Tokyo di Mia Another ci porta molto lontani grazie a una scrittrice italiana edita da Newton Compton. Andiamo a scoprire di cosa si tratta.

Mia Antother è lo pseudonimo di una scrittrice che vive nel modenese. Classe 1992, introversa, ama gli animali e l’autunno, è appassionata di videogame e fumetti. La scrittura è sempre stata al centro della sua vita. Dopo aver lavorato per anni in un web magazine a tema hi-tech, ha iniziato la sua avventura nel self publishing nel 2014, pubblicando romanzi di genere New Adult e facendosi conoscere sui social. Con la Newton Compton ha pubblicato Come petali di ciliegio, che ha ottenuto uno straordinario successo, e Tokyo a mezzanotte.

Una notte di neve a Tokyo di Mia Another

Titolo: Una notte di neve a Tokyo Link Amazon
Autore: Mia Another
Editore: Newton Compton
Data Uscita: 04 Dicembre 2021
Pagine: 50
Narrazione: Prima persona
Finale: Conclusivo

Sinossi

Kasumi Hojo ha ventotto anni e una vita apparentemente serena. Il suo matrimonio le consente di avere la tranquillità e la sicurezza che ha sempre desiderato, ma dentro di sé sa che non basta per essere felice. Questo è il motivo per cui tre anni prima ha stretto un patto con suo marito: ispirandosi alle antiche leggende giapponesi, per un singolo giorno all’anno sono liberi.

Liberi di fingere di non essersi mai incontrati, di essere persone diverse, di sfilare la fede nuziale dal dito. Ma ovviamente ci sono delle regole. Il “giorno di libertà” non può superare le ventiquattro ore ed è vietato portare in casa qualsiasi tipo di ricordo di quella notte, così come farsi domande a vicenda. È la notte di Natale, ed è la terza volta che la storia si ripete.

Ma questa volta, trascorse le ventiquattro ore, per Kasumi sarà impossibile dimenticare l’accaduto.
«Una leggenda racconta la storia dell’amore impossibile tra la dea Myoken e il dragone del monte Buko: quest’ultimo è sposato con la dea Suwa ma, per un solo giorno all’anno, in inverno, è libero di trascorrere una notte con colei che ama.»

Recensione di Gabriella

Kasumi è sposata con Nobuo, più grande di lei e suo collega di lavoro. Il loro matrimonio è molto monotono, lui la tradisce e alla fine le propone un patto: hanno un solo giorno l’anno per diventare chi vuole e andare con chi vuole, ma finite queste 24 ore tutto finisce, non ci si porta a casa nulla della giornata trascorsa e tutto torna come prima. Ma quest’ultima volta non sarà così facile tornare alla normalità.

“Mio padre era un uomo buono, sereno, seguiva la filosofia dell’ikigai e viveva in armonia con tutto ciò che lo circondava. Era saggio, leggeva moltissimi libri, e sembrava avere una risposta sempre per tutto. Sorrideva spesso, ed era contento anche per le cose più piccole, come un buon pasto caldo in inverno o una giornata di fresca pioggia in estate. Ed è stato così fino alla fine, anche quando era troppo malato per alzarsi dal letto. “Devi essere felice oggi, perché i nostri giorni sono pochi, e non possiamo tornare indietro nel tempo”, mi diceva sempre, e poi mi pizzicava il naso, come se fossi ancora una bambina.”

Sarà stata l’ambientazione, sarà stata la trama che mi ha incuriosita, fatto sta che volevo leggere qualcosa di questa scrittrice e le poche pagine mi hanno dato la giusta spinta.

I personaggi sono ben delineati e descritti, in una cultura molto diversa dalla nostra, ma che potrebbe essere fatto anche in un altro posto. Nonostante le poche pagine sono riuscita a entrare nella testa della protagonista e a sentire quello che lei provava, quindi penso che leggerò altro di questa scrittrice per darle un’altra chance.

Il problema di questo libro è che, nel momento in cui la trama inizia a prendere vita, è finito. Non posso dire che il libro non mi sia piaciuto perché mi ha intrigata da subito, peccato solo per la lunghezza.

sei

Se anche tu lo hai letto o vuoi dire la tua non esitare e commenta qui sotto. Saremo contente di sapere cosa ne pensi anche tu.

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni 

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.