Festival Romance Italiano 2022 #FRI22

Festival Romance Italiano #FRI22

Dopo due anni di attesa è finalmente arrivato il tanto atteso Festival Romance Italiano 2022 o anche conosciuto come #FRI22 e noi non ci siamo fatte scappare l’evento!

Le attese erano tante, per vari motivi (questa cavolo di pandemia non ha risparmiato proprio nessuno) la data è slittata dal 2020 al 2022, ma chi aveva acquistato i biglietti nel 2019 ha avuto la possibilità di tenerseli stretti e infatti i biglietti acquistati erano ancora validi, e noi potevamo farci sfuggire questa meravigliosa occasione?

In questi anni ne abbiamo viste tante, gente che non ha ancora capito come si tengono le mascherine, ma all’interno del Mediolanumforum di Assago, tutte e dico tutte, avevamo le mascherine ben posizionate, cosa che visto anche il numero non indifferente di persone presenti non era da sottovalutare.

Che bello ritornare finalmente a rivedere amiche e scrittrici che non potevamo vedere da tempo, ma che abbiamo continuato a leggere per fortuna. Le emozioni non sono mancate.

Naturalmente non ci siamo fatte sfuggire le autrici, erano presenti 9 su 10, della nuova e attesa serie Red Oak Manor Collection che ho scoperto avere un seguito grandissimo con le attese che nemmeno i peggior bookmaker pensavano di arrivare a tanto.
Mentre eravamo a fare qualche fila per recuperare gadget e autografi non mancavano le ipotesi, tra persone che non si erano mai viste prima di ieri, su di chi potesse essere il prossimo libro e sui protagonisti, il tutto contornato da Bullet Journal della Red Oak Manor Collection con tanto di schemi e di possibili indizi. Sinceramente penso che solo delle grandi lettrici siano in grado di arrivare a tanto. E per fortuna aggiungerei.

Due anni sono tanti e si sono sentiti tutti, ma il calore che si è creato all’interno penso che raramente si possa raggiungere.

Le scrittrici non si sono tirate indietro a lesinare autografi nei libri, in quello del Festival e né su etichette portate per evitare di doversi portare dietro tutta la libreria e quindi pesare anche sulle spalle, e nemmeno a dare gadget, scambiare due parole o fare qualche foto ricordo. Qualcuna ci ha anche parlato dei progetti futuri e noi siamo state ben contente di avere qualche anteprima. Valentina C. Brin si è anche portata Manuela Soriani che creava al momento delle bellissime illustrazioni all’interno dei libri. Anche questo non ce lo siamo fatte scappare.

I ricordi di questa bellissima e desiderata giornata sono stati tanti e sicuramente resteranno nel cuore.

Che dire? Non vediamo l’ora di andare al prossimo evento!

Gabriella

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.