Recensione L’albero di Sara di Giulia Bottaro e Fabio Santomauro

L'albero di Sara di Giulia Bottaro e Fabio Santomauro

La recensione che vi proponiamo oggi parla di L’albero di Sara di Giulia Bottaro e Fabio Santomauro edito da Giuntina. Libro adatto ai bambini da 4 anni. Andiamo a scoprire di cosa si tratta.

Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente quando venduto e spedito direttamente da Amazon. Sono esclusi prodotti di Venditori terzi sul Marketplace di Amazon. Verifica i termini e condizioni dell’ iniziativa Bonus Cultura 18app e di Carta del Docente.

L'albero di Sara di Giulia Bottaro e Fabio Santomauro

Titolo: L’albero di Sara Link Amazon
Autore: Giulia Bottaro e Fabio Santomauro
Editore: Giuntina
Pagine: 32
Narrazione: Prima persona
Finale: Conclusivo
Età di lettura: dai 4 anni

Sinossi

Un racconto poetico sul legame tra le generazioni e sulla forza della natura. Un nonno e una bambina attraversano una foresta rigogliosa di ricordi e sogni da coltivare… 

Recensione di Gabriella

Come sempre ci imbattiamo nei libri per curiosità e in questo caso ci siamo fatte incuriosire dal titolo visto che ha lo stesso nome della mia bambina.

“Mi ha regalato l’idea più bella e ricca di speranza che si potesse immaginare a quel tempo: piantare un albero in quel deserto dilagante.”

Il libro parla di questo bosco, che il nonno racconta e spiega alla nipotina e di come è stato creato: da un primo albero che con la nonna Sara hanno piantato quando si sono sposati per creare un bosco al posto del deserto che li circondava. Ogni nascita, ogni morte che hanno vissuto insieme, hanno deciso di piantare un albero. Un albero che raccontasse la storia della loro famiglia e con questo bosco lui la racconta.

“Allora tua nonna ha avuto un’altra idea grandiosa: piantare un albero per ogni antenato, amico e amica che non c’era più, così li avremmo sentiti ridere, giorno dopo giorno, nel vento che gioca con le foglie.”

Il libro è molto carino, però non so fino a che punto potrebbe essere capito da un bambino così piccolo, forse troppo poetico per essere compreso fino in fondo.

Sette

Se anche tu lo hai letto e vuoi dire la tua non esitare e commenta qui sotto!

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *