Recensione Buonanotte Luna e altre storie per la nanna di Sam McBratney

Buonanotte Luna e altre storie per la nanna di Sam McBratney

La recensione di oggi vi parla di Buonanotte Luna e altre storie per la nanna di Sam McBratney edito da Mondadori. Andiamo a scoprire subito di cosa tratta.

Sam McBratney è stato uno scrittore dell’Irlanda del Nord. Ha scritto più di cinquanta libri per bambini e giovani adulti ed è meglio conosciuto come l’autore del best seller Indovina quanto ti amo , che ha venduto più di 30 milioni di copie in tutto il mondo ed è stato tradotto in 53 lingue. 

Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente quando venduto e spedito direttamente da Amazon. Sono esclusi prodotti di Venditori terzi sul Marketplace di Amazon. Verifica i termini e condizioni dell’ iniziativa Bonus Cultura 18app e di Carta del Docente.

Buonanotte Luna e altre storie per la nanna di Sam McBratney

Titolo: Buonanotte Luna e altre storie per la nanna Link Amazon
Titolo originale: In the Light of the Moon and Other Bedtime Stories
Autore: Sam McBratney
Editore: Mondadori
Data di uscita: 01 Agosto 2002
Pagine: 94
Narrazione: Terza persona
Finale: Conclusivo
Età di lettura: dai 3 anni

Sinossi

Otto storie per accompagnare i più piccoli nel mondo dei sogni: “Smettila di fantasticare, Giacinto Stornello”, “Fratello Orso”, “Camillo, stai tranquillo!”, “Buonanotte, luna”, “La volpe a cui piacevano le uova”, “La storia di Petite Coccinelle”, “Rana Marrana e Magnolia Picciò” e “Orso Brontolo”. 

Recensione di Gabriella

Naturalmente, per chi mi conosce, sa che non è il primo libro che leggo di storie e soprattutto della buonanotte. Ero partita a leggerlo decidendo sin da subito che non lo avrei recensito perché “un altro dei solito libri di storie”, invece mi sono dovuta ricredere.

Il libro racconta otto storie veloci da leggere proprio per dare così la buonanotte ai propri figli e l’autore stesso, cosa che mi è piaciuta tantissimo, all’inizio del libro si è presentato e ha spiegato proprio perché sono storie da leggere ai propri figli prima di andare a letto:

“Mi sono chiesto spesso anche questo, perché dopotutto una buona storia lo è in qualsiasi momento. Forse, l’ora di andare a letto è la migliore per le persone coinvolte, chi racconta e chi legge.
Nessuno deve andare da nessuna parte; c’è tempo; si può raccontare una storia e ascoltarla senza gettare occhiate all’orologio.
Leggere ai bambini, leggere con loro alla fine della giornata, quando è tutto tranquillo, mi sembra semplicemente una delle cose più naturali e utili che si possano fare. E i benefici possono durare – chissà? – per tutta la vita.”

La prefazione c’è e a questo punto mi sono chiesta se non fossero le classiche storie trite e ritrite, ma invece mi sono imbattuta in storie nuove, simpatiche, con una bella morale e anche tenere. Ammettiamo che erano tutte nuove per noi tranne l’ultima, quella la sapevamo già 😉 !

“Mentre rifletteva sul problema, si ricordò di quello che gli diceva sua madre tanti anni prima: <<Dovresti sempre, sempre dividere con gli altri quello che hai. Se lo farai, sarai molto più felice che se tenessi tutto per te.>>”

I personaggi sono tutti molto simpatici, così come i disegni che abbiamo trovato molto belli e rendono perfettamente l’idea.

Consigliamo tantissimo questo libro per tutti coloro che vogliono passare un bel momento insieme prima di fare la nanna.

nove

Se anche tu lo hai letto e vuoi dire la tua non esitare e commenta qui sotto!

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *