Recensione Wolfsong di TJ Klune

Con la Recensione di Wolfsong di TJ Klune, vi parliamo del primo volume della serie Green Creek con protagonisti dei lupi mannari. Andiamo a vedere chi è il protagonista principale.

Recensione Wolfsong di TJ Klune

Titolo: Wolfsong Link Amazon
Titolo originale: Wolfsong
Serie: Green Creek # 1
Autore: TJ Klune
Editore: Triskell
Data di uscita: 27 luglio 2020
Pagine: 521
Narrazione: Prima persona, pov di Ox
Finale: conclusivo

Serie Green Creek:
01. Wolfsong
02. Ravensong
03. Heartsong
04. Brothersong

Sinossi

Ox aveva dodici anni quando suo padre gli impartì una lezione davvero importante. Gli disse che non valeva niente e che la gente non lo avrebbe mai compreso. Poi andò via.
Ox aveva sedici anni quando incontrò un ragazzo sulla strada verso casa. Il ragazzo che parlava, parlava e parlava. Soltanto in seguito scoprì che il ragazzo non aveva aperto bocca per quasi due anni prima di quel giorno e che viveva con la famiglia che si era trasferita nell’abitazione in fondo al sentiero.

Ox aveva diciassette anni quando scoprì il segreto del ragazzo e il mondo attorno a lui si dipinse di rosso, arancione e viola, di alfa, beta e omega.
Ox aveva ventitré anni il giorno in cui la morte arrivò in città, scavandogli un vuoto nella testa e nel cuore. Il ragazzo rincorse il mostro con lo sguardo assetato di vendetta, lasciando Ox a raccogliere i cocci.
Sono trascorsi tre anni da quel fatidico giorno… e il ragazzo è tornato. Ma ora quel ragazzo è un uomo e Ox non può più ignorare il canto che ulula tra di loro.

Recensione di Giulia

Ox vive in una cittadina tra le montagne con sua madre dopo che suo padre, quando lui aveva dodici anni, ha deciso di abbandonarli. Quando li ha lasciati, lui ha deciso che dovrà essere l’uomo di casa e ha trovato un appoggio soprattutto economico in Gordo, il proprietario dell’autofficina della città.
Da quel momento, Ox viene preso sotto la sua ala e di quella dei tre ragazzi che lavorano lì e che in qualche modo diventano anche la sua famiglia.

La sua vita sembra andare bene fino a quando, quattro anni dopo, mentre sta tornando a casa incontra un ragazzino di dieci anni, Joe, che lo tempesta di domande e chiacchiere, portandolo a casa sua. Ed è in quel momento che Ox conoscerà la famiglia Bennett, la proprietaria di quella casa accanto alla sua che ha visto sempre chiusa.

“Mi prese per mano e mi trascinò verso quelle persone bellissime come se avessi il diritto di stare con loro. Riprese a muoversi come un tornado, alzando e abbassando la voce, enfatizzando le parole senza seguire una logica. -Mamma! Mamma. Devi annusarlo! Sembra… sembra… non lo so spiegare! Stavo camminando per i boschi per perlustrare il territorio per essere come papà e poi è stato… wow. [..] Ero tutto un argh e grr, ma poi ho annusato di nuovo ed era lui ed è stato tutto un boom! Non so come dire! Devi annusarlo e poi dirmi perché sa di lecca-lecca, pigne, qualcosa di epico e fantastico.-“

Gli anni passano e Ox è sempre più legato ai membri di questa famiglia, soprattutto a Joe che diventerà il suo migliore amico. Tant’è che alla fine scoprirà che in realtà i Bennet nascondono un segreto: sono dei licantropi. Ox però continua a stare con loro e a correre insieme a loro nelle notti di luna piena.

Ma il pericolo è dietro l’angolo, un mostro del loro passato sta tornando per minacciarli e Joe dovrà prendere una decisione importante per il suo branco.
Ox ha appena scoperto di provare qualcosa di più di un’amicizia per Joe ma il destino vuole separarli. Riusciranno a trovare un loro equilibrio e a sconfiggere la minaccia insieme?

“Sognai lupi e una luna rosso sangue. Cantavano per me e io presi i loro versi e li resi miei. Corsi con loro a quattro zampe e sentii il cuore palpitarmi nel petto. Vidi, annusai e sentii ogni cosa ed era tutto così verde, verde, verde e arancione Beta e rosso Alfa. I colori si adattarono alla canzone e cantammo perché eravamo un branco branco branco.”

Avevo intenzione di iniziare a leggere questa serie da mesi, se non da anni, ma non sembrava mai il momento giusto (ammetto che anche la mole di pagine non aiutava), ma avendo stra amato La casa sul mare celeste, alla fine mi sono convinta.
Wolfsong è un fantasy-romance (?) MM con protagonisti dei licantropi, la storia viene raccontata solo dal punto di vista di Ox quindi tutta la parte sul “funzionamento” di tale specie la scopriamo man mano che lui lo viene a sapere.

La storia devo dire che mi è piaciuta e anche come ha costruito l’ambientazione. Tutti i personaggi sono abbastanza caratterizzati e si vede una crescita personale sia in Ox che in Joe.
La scrittura di Klune è abbastanza particolare a mio parere, soprattutto per quanto riguarda i dialoghi dove spesso ti ritrovi a dover capire bene di cosa stiano parlando perché con lui tutto è dovuto. Inoltre ci sono alcune scene che potevano essere del tutto eliminate in quanto ha appesantito la lettura in alcuni punti.

Sicuramente continuerò a leggere questa serie, soprattutto il secondo dove scopriremo finalmente cosa è successo in passato tra Mark e Gordo.
Ne consiglio la lettura anche a chi non ama particolarmente i fantasy dato che in questo la quantità di romance è notevole!

Se anche tu lo hai letto e vuoi dire la tua non esitare e commenta qui sotto!

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato Facebook – Instagram

Torna alla Home – Torna a Recensioni

Anche noi siamo affiliate Amazon, acquistando tramite il nostro link non ci fai diventare ricche e a te non cambierà il prezzo, ma ci aiuti a farti avere sempre delle nuove recensioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.